domenica 16 marzo 2008

L'udienza è tolta

Giorno: Domenica 16 Marzo 2008
Luogo: Milano, incrocio tra via Ampere e via Vallazze
Protagonisti: un semaforo che non funziona, un giovane pedone sui 27 anni molto assonnato (A), un giovane automobilista sui 30 anni (B), un vecchio pedone claudicante di circa 80 anni (C), vari astanti (D, E, F), 2 poliziotti (G, H)
Avvenimento: A attraversa la strada e B lo lascia passare.
Ad un certo punto C viene lievemente urtato dalla macchina di B e cade per terra.
D, E, ed F assieme ad A prestano i primi soccorsi a C.
B scende dalla macchina spaventato.
C si lamenta.
Arriva l'ambulanza e porta via C.
B chiede ad A sce può fargli da testimone con la polizia.
A, assonnato e lievemente rincoglionito, acconsente.
D, E ed F vanno via.
Rimangono A e B.
Arrivano G ed H.
Deposizione, scartoffie, firme, documenti...
A passa più di 90 minuti e perde l'intera mattinata.
A vorrebbe ringraziare:
-l'AEM per il cacchio di guasto al semaforo (il 2° nel giro di pochi giorni e che alle ore 19 risultava ancora non funzionante)
-B,per la sua incauta guida
-i poliziotti che hanno impiegato un bel tot di tempo per arrivare sul posto (fortunatamente erano davvero simpatici)
-il blackout notturno che l'ha costretto ad alzarsi in megaritardo e a compiere le solite procedure mattutine in fretta e furia, dimenticando a casa un tot di cose, fatto che ha portato A a dover tornare a casa dopo la messa e così imbattersi nell'incidente.

Una mattinata buttata via.
Che palle!

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...